Negozio scarpe

L’impronta è del designer

Non sono tanti coloro che diventano calzolai per esigenza. Tantomeno quelli che iniziano a cimentarsi nell’ars sutoria da autodidatti. Il torinese Francesco Lanzone appartiene a entrambe le schiere. Classe 1979, ha sempre avuto difficoltà a reperire delle belle scarpe: a 18 anni portava il 47. Parallelamente, desiderava fare il designer, ossia «il progettista», come dice […]

Vetrina Negozio

Così vesto il mondo

La storia di Gianni Dal Cortivo è fatta di pathos, disciplina, gusto, entusiasmo, etica. In lui vocazione e ragione convivono armonicamente e sono ciò che gli ha permesso di creare i suoi quattro negozi d’abbigliamento nel cuore di Verona: una rassegna dell’eccellenza conquistata battaglia dopo battaglia, con costanza e visionarietà. La sua attività è un’impresa […]

La comodità è di casa

La prova del nove della camicia non è il momento in cui la si indossa, ma quello in cui la si toglie. Se alla sera sbottonandola non si manda a quel paese il camiciaio, vuol dire che è comoda». Alessandro Siniscalchi va dritto al bersaglio, con la fermezza e la disinvoltura di chi il proprio […]

L’è on gran Milan

Sin dall’anno 1900 una stirpe di camiciai, che tra i clienti annoverava Vittorio Emanuele III, Arturo Toscanini, Vittorio de Sica, Cary Grant, Luchino Visconti. «Ci hanno insigniti del titolo di Bottega storica solo dal 1954, perché i primi documenti erano stati persi durante la Prima guerra mondiale», specifica Alessandro Agostini, l’attuale patron della Camiceria Ambrosiana, […]

Cristian_Arbasi

Ritratto di artista

Cristian Arbasi difficilmente potrà dimenticare quel momento: era nei fiabeschi laboratori dove sono custodite le scenografie della Scala e davanti ai suoi occhi venne srotolato il fondale di quella che veniva considerata la più bella Aida della storia. Il fondale era una creazione di una scenografa favolosa, Lila De Nobili, considerata da sempre un talento […]

Rinascimento 2.0

Non soffocare la tua ispirazione e la tua immaginazione, non diventare lo schiavo del tuo modello, ammonisce Van Gogh. Ben 11 giovani sembrano aver ascoltato questo suggerimento, abbracciando la propria vocazione e allontanandosi da uno stereotipo che li dipinge sfaccendati in un mondo virtuale e lontani dalla voglia di sporcarsi le mani, di imparare un […]